contemporaneità


Verità per Giulio - screenshot
Pubblico il mio ultimo lavoro musicale. Una canzone dedicata a Giulio Regeni. È tempo che gli artisti dichiarino “da che parte stanno”. È tempo, a mio avviso, che gli artisti non si trastullino nel disimpegno o si perdano in narcisistici e vuoti autocompiacimenti. Il successo non serve a niente. Occorre […]

Verità per Giulio


Students at the Frankland School, Toronto, Canada, 1923
Qualche giorno fa M. Serra cercava di giustificarsi e di allontanare l’accusa di classismo del suo recente intervento in questo modo: “…dici che i poveri mangiano peggio dei benestanti, non è perché denunci (vedi la sacrosanta campagna di Michelle Obama) il disastro sanitario provocato dal junk food, è perché sei […]

E’ davvero classismo? (in risposta all’Amaca di Michele Serra)


Shop 'til You Drop, Barlow Lane, London
Quando il tempo esterno è prepotente, quando i fatti debordano da un tempo ordinario (o così è la percezione dell’artista), entrano direttamente nell’opera d’arte. La realtà modifica l’esistenza personale, individuale ma allo stesso tempo è in continuità con essa: realtà fuori dall’individuo e realtà individuale  sono con-fuse. L’artista quando parla […]

Il mio tempo d’artista




L.O.V.E. opera di Maurizio Cattelan in piazza Affari a Milano
Non meravigliamoci se crollano le borse, la borsa è un gioco d’azzardo. Siamo entrati nel tempio dell’occidente e il Dio danaro non dispensa certezza, anzi è un Dio di cui non conviene fidarsi mai. Ma non c’è stato mai un Dio così feticcio come il nostro, manovrato dagli uomini, un […]

Le borse crollano. Prendiamocela con Dio.