Alternanza Scuola Lavoro: peccato perderne il senso.

Oggi sul nostro quotidiano locale (Gazzetta di Parma) è comparso un titolo forse un po’ provocatorio ma emblematico di un sentimento che attraversa una parte della scuola italiana (soprattuto i licei): “Alternanza Scuola Lavoro: bocciata al Romagnosi”. Nell’articolo leggo che gli studenti e le studentesse di uno dei due licei […]

Alternanza Scuola Lavoro

Live Poetry Electronics – musica elettroacustica d’autore

Francesco Camattini (voce), Roberta Baldizzone (tastiere e live electronics) Gregorio Buti (violoncello), Nicole Brandini (basso elettrico) Francesco Camattini presenta il suo lavoro autorale in versione elettroacustica. Un Pop d’autore con raffinate incursioni nel live electronics che passando per il jazz contemporaneo ricerca nuove frontiere musicali. Il tocco grave del violoncello sospende […]

Quartetto Live Poetry Electronics, 2016

Care e Cari venerdì 14 ottobre 2016 con Matteo Mela e Lorenzo Micheli due grandi talenti della chitarra al Teatro del Tempo…un grande onore per me contribuire al loro spettacolo.
Direi che è da non perdere .


Solo Duo - Lorenzo Micheli e Matteo Mela

Solo Duo – Lorenzo Micheli e Matteo Mela

Teatro del Tempo, Borgo Pietro Cocconi, 1
V
enerdì 14 Ottobre 2016, ore 21.00

SOLO DUO

Nell’ambito della rassegna Ianòs, echi dal passato e dal futuro, realizzata dal Teatro del Tempo, Matteo Mela e Lorenzo Micheli alle chitarre interpretano musiche di Claude Debussy, Ludwig van Beethoven, Mario Castelnuovo Tedesco e la composizione commissionata a Enrico Scaccaglia, Ápeiron, in prima esecuzione assoluta. Con Francesco Camattini voce narrante. Info: http://www.teatroregioparma.it/Pagine/Default.aspx?idPagina=718.

Solo Duo - Lorenzo Micheli e Matteo Mela

Itaca è dentro di noi – video live di Itaca

Spero possiate apprezzare Itaca una mia canzone registrata live allo studio Bunker di Reggio Emilia qualche mese fa e dedicata al grande poeta greco Costantino Kavafis, riarrangiata per trio (piano, chitarra e voce, cello). Con Alessandro Sgobbio (piano) e Gregorio Buti (cello).

Ithaca - video live

Andria come il Titanic

Tutti noi ricordiamo bene il Titanic e il fatto che durante la tragedia i passeggeri di terza classe, più poveri degli altri di prima classe, per abbandonare la nave dovevano “aspettare” che tutti i passeggeri più ricchi fossero stati tratti in salvo. Ecco, io credo che ad Andria sia andata […]


Giovedì 11 febbraio (2016) alle ore 18 alla Feltrinelli di Parma con Gregorio Buti (violoncello) presentiamo il mio ultimo lavoro Solo vero sentire. Ci vediamo là! 

Francesco

Francesco Camattini - Solo Vero Sentire

“Solo Vero Sentire” – nei negozi e negli stores digitali

“Solo vero sentire”, un disco slow listening – musica e parola poetica da assaporare lentamente e in profondità. Affacciati alla finestra di una casa sospesa sull’acqua a guardare noi stessi, osservando “le cose che abbiamo fatto” piuttosto di “quelle dette”, perché sono le prime – in fondo – che decidono […]

Francesco Camattini - Solo Vero Sentire

Live@CERN

“Solo Vero Sentire” Live @CERN, July 8th, 9 p.m. (Main Auditorium) Francesco Camattini, voice and guitar Alessandro Sgobbio, piano and live electronics special guest: Mythra Varun Nemallapudi, voice

Concerto live al CERN, 8 luglio 2015

Come l’aglio per Dracula

Ormai da oltre vent’anni insegno alle scuole superiori anche se non con continuità poiché dal 2013 vivo a Ginevra per seguire la mia futura moglie che lavora al CERN; tuttavia il prossimo settembre anch’io tenterò di “rientrare” a scuola. Io e la mia compagna siamo un cervello e mezzo in […]


Diritti quesiti o inflitta ingiustizia?

Anche alla luce della recente pronuncia della Corte Costituzionale che invita il governo ad adeguare le pensioni all’inflazione, vorrei fare il punto (con considerazioni disordinate) sulle discusse pensioni. Per inciso la stessa Corte che nel diritto si è pronunciata in un modo, ha poi lasciato intendere tra le righe che […]


Buon 25 aprile

E’ abbastanza incredibile come siamo capaci di ascoltare – con partecipazione e commozione – i racconti dei superstiti italiani ed europei perseguitati durante il nazifascismo e non riusciamo a ritrovare, nei racconti dei migranti che ogni giorno fuggono dalla persecuzione e dalla violenza, la tremenda analogia che lega il passato […]


C’era una volta una gatta (che portava i soldi in Svizzera…)

Dirigo un piccolo coro del Centro Interculturale di Parma composto da bimbi e bimbe, dai loro genitori e tanti altri adulti che amano cantare. Ovviamente è un’attività volontaria: le nostre esibizioni, poi, avvengono in contesti decisamente no-profit. L’estate scorsa era prevista la nostra esibizione alla Festa dei Popoli (una bella […]


La terra delle donne e degli uomini integri

Cos’hanno in comune Ulisse, Hermias Haile e Saamia Yusuf Omar? Un gruppo di giovanissimi attori e attrici, che ha riflettuto e lavorato sul tema della migrazione, ha tentato di rispondere a questa domanda con “La terra delle donne e degli uomini integri”.

Con la regia di Vincenzo Picone, i testi di Francesco Camattini, e le musiche di Alessandro Sgobbio e Leonardo Morini, lo spettacolo liberamente ispirato alla vita di Thomas Sankara (il giovane e brillante presidente del Burkina Faso brutalmente assassinato da una “congiura di palazzo”) mette in scena un “Ulisse contemporaneo” (che nell’opera è rappresentato da una coppia eroe-eroina:  Maia e Khalil).Sulla scena, la finzione teatrale si mescola alle voci reali dei ragazzi e delle ragazze, “voci dal futuro” di giovani che gridano e parlano agli adulti e ai loro coetanei del presente, delle sue trasformazioni e delle sue contraddizioni.

Continua a leggere

La Terra delle donne e degli uomini integri, 2014

Opera PoPolare Interinale – Canzoni, scritti informatici ed eresie per un tempo Precario

Opera Popolare Interinale, 2011

Opera Popolare Interinale, 2011

Oggi più che mai ciascuno di noi rischia di caricare la crisi sulle proprie spalle, scambiando per un fallimento individuale una perdita di senso che è “fuori di noi”: molti intraprendono percorsi di terapia personale curando a proprie spese un dolore “che viene da fuori” e – forse – endemico al nostro modello economico e sociale neoliberista.

La Crisi prima di essere economica è – a mio avviso – culturale. Continua a leggere

Opera Popolare Interinale, 2011