Il rappresentante di Clave: mestiere che tornerà in voga nella modernità liquida


Ercole del Foro Boario, (Musei capitolini)

Ercole del Foro Boario, (Musei capitolini)

Quando un obbligo si rivela troppo gravoso e una fedeltà da onore si trasforma in onere, li si può sempre revocare. La parola data non può vincolarci in modo definitivo. Oggi non abbiamo le certezze che avevamo un tempo: lavoro a tempo indeterminato, relazioni fisse, risorse naturali. Oggi il lavoro precario, l’amore anche, le risorse naturali non parliamone, c’è rimasto un filo d’acqua sottile che cola nel lavandino (e se devo dirla tutta anche il lavandino è pieno di calcare!). Dobbiamo vivere alla giornata. Anche le promesse in un contesto del genere durano ragionevolmente 24 ore al massimo.

Viviamo un epoca completamente fluida. Per questo motivo dobbiamo attrezzarci. Dobbiamo vivere in una sorta di veglia costante. Non sappiamo mai cosa ci aspetterà domani. Le grandi utopie sono tramontate. Gli ideali si sono sbriciolati, sotto il tavolo della modernità resta una sola cosa concreta da fare: sopravvi-ve-re. Così al nocciolo delle cose, con la discreta esperienza che vanto nel mio campo specifico – oggi chi non è specializzato in un campo specifico non è nessuno, lasciatemelo dire, poi bisogna anche essere flessibili e aver la capacità di trovare più campi specifici e saper cambiare costantemente – vi avrei portato un oggettino con il quale potreste tirare avanti un bel po di tempo. Sia chiaro che ve lo diamo in garanzia per due anni, la mia è una società seria. Non possiamo nascondere che vogliamo ricavare un piccolo utile ma chi non lo vuole di questi monotoni tempi. Diciamo le cose come stanno anche se la soddisfazione del cliente è uno dei nostri obiettivi principali. Credetemi che di questi tempi con il combustibile fossile in esaurimento, l’acqua potabile che scarseggia, i mutamenti climatici, beh, ci sarà presto un bel casino. Un bel casino c’è già in realtà; ma qua, in queste zona, arrivano solo gli echi lontani di ci che succede. Qualche immagine sbiadita ce la porta la televisione. Tutti questi rapimenti e il terrorismo, le invasioni, i conflitti a bassa intensità ma non vi domandate di che disegno fan parte? Si sta organizzando una grande guerra tra chi avrà la clava e chi la clava non se la può permettere: datemi retta mi sono rimasti pochissimi modelli!

Rispondi